Affrontare il peggior nemico nel trading online: noi stessi.

In questo articolo non troverete nessun tipo di analisi di strumenti finanziari o mercati. Quello di cui vorrei parlare riguarda una tappa obbligatoria nell’attività del trader, ossia il confronto con il peggior nemico della nostra operatività:noi stessi. Quando iniziamo a fare trading siamo pieni di belle speranze e sognamo di diventare ricchi in pochi mesi grazie a questa attività. Siamo euforici con le nostre prime operazioni in gain,convinti dopo poche settimane di essere già arrivati e aver capito tutto.

Poi improvvisamente iniziano ad arrivare le prime perdite e nella nostra presunzione di saperne più del mercato, iniziamo a usare in maniera completamente sbagliata la leva finanziaria, distruggendo il nostro primo capitale e le nostre belle speranze di ricchezza. Davanti al conto ormai senza denaro, cerchiamo di incolpare il mercato, il broker o la piattaforma di trading quando la verità è semplicemente una e la più difficile da ammettere: siamo stati noi stessi a fare quelle scelte che hanno portato a perdere tutto.

Se ci pensate,chi ci ha obbligato a usare la leva finanzaria in maniera scorretta? Chi è entrato a mercato quando il prezzo andava chiaramente contro di noi? Chi ha fatto il click con il mouse?Siamo stati noi e a meno che non si soffra di disturbi di personalità, la colpa è solo nostra e dobbiamo ammetterlo a noi stessi. Ma non tutto il male viene per nuocere e abbiamo la possibilità di imparare da questi gravi errori. Quando lavoriamo sui mercati ricordiamo sempre di controllare la nostra emotività perché i sentimenti in questa attività portano solo a farsi del male, sia positivi che negativi. Dobbiamo essere professionali nel nostro modo di fare trading e dove la nostra analisi è sbagliata, un buon money management e controllo di noi stessi ci porterà a lavorare nella maniera migliore. Nella situazione che ho descritto si riconosceranno molti trader, perché questo errore è capitato quasi a tutte quelle persone che hanno iniziato a lavorare sui mercati.

Avere perdite nel trading online è normale ma ancora più importante è non perdere il controllo di quello che stiamo facendo. Abbiate rispetto del vostro denaro e affrontate il trading non come un gioco d’azzardo ma con tutto il rispetto che merita, ossia quello di attività imprenditoriale. Questo articolo è dedicato specialmente ai nuovi partecipanti al mercato perché i trader più navigati conoscono e hanno provato queste situazioni sulla loro pelle, imparando da tutti gli errori che può portare il non controllare noi stessi.

Annunci