Ferragamo: continua la fase di trading range

Ferragamo va a dimostrare una forte indecisione dopo il crollo dei mercati asiatici,trovandosi al momento in quella che potrebbe essere una fase di consolidazione del trend ribassista in atto o una zona ottimale per nuovi acquisti. Il titolo azionario continua a muoversi all’interno di un trading range iniziato dalle prime giornate di settembre,andando a delineare due importanti zone per la contrattazione del titolo. Livelli chiave di questa congestione sono 24,4 come resistenza e 22,5 come supporto. Entrambi rappresentano zone di contrattazione importanti, dato che l’ex resistenza aveva contenuto i movimenti di prezzo dai primi di febbraio, rappresentando più volte un valido punto di entrata per i compratori. Nelle ultime giornate di agosto abbiamo avuto il breakout di questo livello accompagnato da forti volumi di vendita, che hanno portato le contrattazioni del titolo azionario al di sotto dei minimi toccati nel mese di luglio. Analizzando i movimenti nell’ultimo mese,possiamo notare una forte indecisione dei partecipanti la mercato, confermata anche da una forte diminuzione dei volumi all’interno di questa fase congestiva (Rettangolo giallo). La media mobile continua a contenere i prezzi verso il basso lavorando da supporto dinamico. I movimenti di prezzo, essendo in una fase di trading range, non riescono a fornirci informazioni direzionali su quella che potrebbe essere la futura direzionalità del titolo, che basandoci sul recente passato va a favorire gli orsi.

SALVATORE FERRAGAMO

Annunci