Oro: come comportarsi sul metallo giallo?

Con la chiusura dell’ottava precedente, il metallo giallo è andato a segnare una performance altamente positiva tornando nuovamente nell’area dei 1.170$ l’oncia e segnando il massimo assoluto degli ultimi 4 mesi. Analizzando il grafico settimanale possiamo vedere come questa zona di prezzo sia di fondamentale importanza per la contrattazione dell’oro, avendo lavorato in passato come resistenza. Da inizio luglio abbiamo avuto dei prezzi contenuti al di sotto di questa zona, che hanno ritrovato un punto di ripartenza nell’area dei 1.080$. Guardando l’immagine potete notare come il livello chiave preso in analisi abbia lavorato in maniera ottimale anche in passato, rappresentando già dagli ultimi mesi del 2014 una zona di prezzo da monitorare con molta attenzione. La media mobile a 21 periodi è stata superata verso l’alto dai prezzi ma non può essere ancora considerata un segnale per nuovi acquisti, dato che la tendenza principale, se prendiamo in analisi i movimenti da inizio anno rimane ribassista. Per essere prudenti una soluzione potrebbe essere quella di aspettare un chiaro segnale direzionale su questa zona di prezzo, in modo da capire la direzionalità del metallo giallo, e se il movimento avuto finora è un ritorno dei tori sul mercato o una continuazione della tendenza primaria.

Ounce Gold USD

Annunci