Segnali di forza dal dollaro canadese

Una nuova ottava si è conclusa, portando con se dei segnali di forza per quanto riguarda il dollaro canadese. Il mercato valutario vede infatti un deprezzamento delle principali valute che scambiano contro questa commodity currency.

Tra i fattori e notizie macroeconomiche che hanno portato al rafforzamento della valuta c’è la sua correlazione positiva con l’oro nero, che nelle ultime sedute ha segnato performance positive influenzando le contrattazioni del dollaro canadese sul mercato valutario. In questi mesi siamo stati abituati a vedere il CAD deprezzarsi contro le major senza mai avere ritracciamenti importanti per quanto riguarda i movimenti di prezzo.

Le oscillazioni che sono andate a delinearsi questa settimana sui grafici weekly, iniziano invece a rappresentare un campanello di allarme per quello che potrebbe essere un segnale di ritracciamento delle principali tendenze rialziste. Non si può ovviamente parlare di inversioni di tendenza, dato che i prezzi continuano a dimostrare che le tendenze rialziste sono ancora quelle principali, ma essendo su livelli importanti possiamo comunque ipotizzare che una buona parte degli investitori e istituzionali vorrà liquidare una parte dei profitti accumulati finora, portando delle vendite sulle principali major e cross che lavorano con il dollaro canadese.

Troverete in questo articolo quelle che reputo aree importanti per operare sul CAD nelle prossime settimane. Non verranno fornite indicazioni operative o livelli chiave precisi dato che sono riservati esclusivamente per quelle persone abbonate ai miei servizi.

USD/CAD: 1.42000/1.44000

EUR/CAD: 1.55000/1,57500

GBP/CAD: 2.04000/2,05000

AUD/CAD: 0.99000/1.00000

 

Annunci