Intesa San Paolo: chiare informazioni da prezzo e volumi

I titoli bancari continuano ad essere influenzati e penalizzati da quelle che sono le notizie riguardanti il loro settore, portando il FTSE MIB nuovamente in rosso per la seconda giornata consecutiva.

Intesa San Paolo cede l’1,65% con uno scambio di 114 milioni di pezzi, mostrandosi meno debole di altri titoli dello stesso settore e nonostante la performance negativa, va a fornire importanti indicazioni per una futura operatività.

In questo video analizzeremo il titolo attraverso l’uso dell’analisi tecnica e volumetrica, individuando quelli che sono i più importanti livelli statici e dinamici. L’analisi è a scopo didattico e non rappresenta suggerimento per investimenti.

 

Annunci