Rame: il prezzo fornisce importanti indicazioni

Il rame continua a muoversi all’interno di un trading range ben definito, individuabile su diversi orizzonti temporali. Dalla giornata del 25 agosto, abbiamo assistito alla creazione di questa zona congestiva, dove i prezzi nonostante ripetuti spike non riescono a fornire una direzionalità.

Analizzando le medie mobili su grafico orario abbiamo una conferma di questa fase congestiva, dove la loro convergenza indica l’area mediana di 2,080 come forte zona di indecisione.

Possiamo delineare quelli che sono i livelli chiave  grazie al preciso movimento dei prezzi, che va a fornirci zone precise per la nostra operatività. 2,090 rappresenta la nostra resistenza, mentre 2,070 il nostro supporto (linee nere).

Lavorando su grafici di breve termine, dobbiamo prestare attenzione anche a quelli che sono i massimi e minimi (linee tratteggiate rosse), che con il loro superamento rappresenterebbero un segnale molto più affidabile per la nostra operatività.

Le informazioni nell’articolo sono a scopo didattico e non rappresentano suggerimento per investimento.

 

Rame

 

Annunci