BID e ASK: che cosa sono?

Nel mercato dei cambi, comunemente chiamato Forex, si opera sempre attraverso coppie di valute di cui una viene comprata e l’altra viene venduta.

Quando operiamo su una coppia di valute come ad esempio USD/JPY, la prima prende il nome di valuta base (base currency), mentre la seconda rappresenta la valuta quotata (quote currency). Analizzando un cambio, si guarda quanta valuta quotata è necessaria per acquistare una unità di valuta base.

Nelle operazioni sul mercato Forex si effettua sempre simultaneamente l’acquisto di una valuta e la vendita di un’altra valuta. Quella che noi acquistiamo o vendiamo è la prima valuta rispetto alla seconda. Questo avviene perché non ci sarebbe profitto se comprassimo o vendessimo la medesima valuta, dato che il prezzo di domanda e offerta non mostrerebbe nessuna differenza.

Il mercato Forex non è regolamentato e viene definito over the counter (OTC). A differenza di quello che avviene su mercati regolamentati, dove gli scambi sono standardizzati e centralizzati, ogni banca o broker offre le sue quotazioni, fissando sempre due diversi prezzi per l’acquisto o la vendita: il prezzo bid e ask, chiamati anche denaro o lettera.

Denaro (BID) è il prezzo a cui è possibile vendere la valuta base per acquistare la valuta quotata, Rappresenta il prezzo al quale il proprio broker è disposto ad acquistare la coppia di valute.

Lettera (ASK), è il prezzo a cui è possibile acquistare la valuta base vendendo la valuta quotata. Rappresenta il prezzo al quale il proprio broker è disposto a vendere la coppia di valute.

La differenza tra prezzo denaro e lettera viene comunemente chiamato spread. Quando operiamo su una coppia di valute, la differenza tra bid e ask è quello che paghiamo al broker per aprire l’operazione. In una transazione sul mercato Forex, il prezzo ask è sempre superiore al prezzo bid.

Annunci