Trading online: attenzione alla formazione low cost

In questo breve video saranno forniti alcuni suggerimenti su come evitare una formazione scadente, utile solo a portare perdite sul vostro conto di trading e guadagni a chi cercherà di vendervela.

 

Annunci

EUR/USD: comprare o vendere?

Il cambio EUR/USD mostra dal punto di vista tecnico interessanti informazioni operative. Possiamo infatti determinare quelli che sono livelli chiave statici e dinamici su diversi orizzonti temporali.

Quale potrebbe essere la futura direzionalità del cambio? Cosa dobbiamo aspettarci entro la fine dell’anno?

In questo video analizzeremo il cambio EUR/USD su tre diversi orizzonti temporali, andando a fornire ipotesi su quelle che potrebbero essere le future contrattazioni e mostrare le aree di prezzo di maggior interesse dove pianificare la nostra operatività.

L’analisi è a scopo didattico e non rappresenta in alcun modo suggerimento per quanto riguarda investimenti.

 

Elezioni tedesche: quali segnali dall’Euro, Dax e Bund?

I principali mercati mostrano attesa per quello che sarà l’esito delle elezioni in Germania. Analizzando le principali coppie di valute in Euro, possiamo notare il ritorno delle contrattazioni su livelli fondamentali. Lo stesso accade per l’indice tedesco Dax e il titolo obbligazionario Bund, dove abbiamo una situazione analoga.

All’interno di questo video approfondiremo quello che accade sugli strumenti appena citati, individuando i livelli chiave e fornendo ipotesi su quelli che potrebbero essere i futuri movimenti del mercato.

La spiegazione è a scopo didattico e non rappresenta in alcun modo suggerimento per quanto riguarda investimenti.

 

Forex Major: prepariamoci ai Non Farm Payrolls

Nella giornata odierna avremo il rilascio dei dati riguardanti l’occupazione americana. Analizzando le principali coppie di valute siamo, in grado di individuare livelli chiave sia statici che dinamici importanti per la nostra operatività.

All’interno di questo video analizzeremo i cambi major attraverso l’uso dell’analisi tecnica, mostrando le informazioni fornite da grafici orari.

Il video è a scopo didattico e non rappresenta in alcuno modo suggerimento per quanto riguarda investimenti.

 

Forex: analisi e occasioni operative odierne

In questa video analisi analizzeremo le coppie che scambiano con il dollaro canadese,pianificando la nostra operatività prima dei dati macro di oggi, e altre interessanti occasioni operative.

Alle ore 14:30 avremo il dato riguardante l’indice dei prezzi al consumo, che porterà volatilità a mercato specialmente per gli operatori di breve termine.

Individueremo quelli che sono i livelli chiave di prezzo e gli ipotetici scenari che potrebbero crearsi con il rilascio delle notizie odierne.

L’analisi è a scopo didattico e non rappresenta in alcun modo suggerimento per quanto riguarda investimenti.

 

 

 

FTSE MIB: cosa aspettarci?

Dal alcune giornate il nostro listino continua a muoversi all’interno di alcune aree ben definite senza riuscire a trovare una direzionalità. E’ possibile identificare queste zone come 21.200 per quanto riguarda la resistenza, 20.600 il supporto.

All’interno di questa video analisi vedremo cosa accade sul listino di casa nostra attraverso il grafico giornaliero, individuando attraverso l’uso dell’analisi tecnica le zona importanti di prezzo sia statiche che dinamiche. Verranno mostrati anche alcuni scenari che potrebbero verificarsi nelle prossime sedute.

Il video è a scopo didattico e non rappresenta in alcun modo suggerimento per quanto riguarda investimenti.

 

Petrolio: a che punto siamo?

Nel mese di giugno abbiamo visto forti discese per quanto riguarda i prezzi del petrolio. L’oro nero ha infatti raggiunto minimi che dal punto di vista tecnico si mostrano come fondamentali.

Durante la scorsa ottava siamo infatti tornati alla quotazione di 42$ a barile, toccando nuovamente i livelli raggiunti negli ultimi mesi del 2016, per la precisione novembre. Anche questa volta abbiamo avuto una forte reazione dei compratori, che hanno approfittato di prezzi così bassi per fare nuovamente acquisti di oro nero.

Quali informazioni possiamo trarre dall’analisi tecnica?

L’area chiave posta tra 42$-43$ a barile si dimostra fondamentale per le prossime contrattazioni sul petrolio, dato che siamo davanti a quello che può essere considerato a tutti gli effetti un supporto di lungo termine. Il mercato ha mostrato nuovamente interesse per questi prezzi, dandoci possibilità di delineare con precisione le nostre aree operative.

Importante anche la resistenza posta a 45$-45.50$, ex supporto di lungo termine superato nella giornata del 14$.

Attraverso le oscillazioni di prezzo possiamo quindi determinare queste due zone come importanti per la nostra operatività, vedendo questi livelli come ottimi punti di entrata per lavorare su breakout, o all’interno di un trading range.