FTSE MIB: cosa accade e come comportarsi

Essendo un periodo caratterizzato da molteplici cambiamenti, alcune delle informazioni riguardanti la situazione politica potrebbero essere differenti nel momento della pubblicazione dell’articolo, registrato nella giornata del 25 maggio.

Le ultime sedute del nostro listino, il FTSE MIB, sono state caratterizzate da forti vendite e nervosismo sul mercato. Sono diverse le motivazioni sia dal punto di vista tecnico che fondamentale, a portare gli investitori a chiudere o vendere parte delle loro posizioni.

Tra queste non possiamo sicuramente non evidenziare l’indecisione sul nuovo governo o le parole di Matteo Salvini e Paolo Savona.

Come dovremmo comportarci davanti a questa situazione? Quali sono le motivazioni di queste performance negative?

In questa video analisi approfondiremo quelle che sono le principali cause dei movimenti attuali, spiegando come potremmo gestire la situazione attuale sia dal punto di vista fondamentale che tecnico.

La spiegazione è a scopo didattico e non rappresenta in alcun modo suggerimento per quanto riguarda investimenti.

 

Annunci

Italia e BTP: lo spread a 200 punti deve preoccuparci?

Nelle ultime sedute abbiamo visto aumentare notevolmente lo spread BTP/Bund. Diverse sono le motivazioni che hanno portato alla vendita dell’obbligazionario di casa nostra, sia di carattere tecnico, emotivo e fondamentale.

Tra queste le parole di Matteo Salvini riguardo il nuovo governo e i suoi rapporti con l’Unione Europea, Giuseppe Conte come nuovo premier e un governo operativo da poche giornate.

Dobbiamo quindi preoccuparci di queste forti discese?

Dal punto di vista di un investitore approfondiremo le motivazioni che hanno causato la situazione attuale, e se questa debba essere vista come un qualcosa di preoccupante per la nostra economia.

La spiegazione è a scopo didattico e non rappresenta in alcun modo suggerimento per quanto riguarda investimenti.