Spread BTP-Bund: cos’è e considerazioni storiche

Da diverse sedute lo spread tra BTP e Bund ha nuovamente iniziato a salire, portando preoccupazione dal punto di vista dei mercati e investitori. Abbiamo infatti assistito a forti discese caratterizzate da alta volatilità, con performance negative sia per quanto riguarda il mercato obbligazionario e azionario.

Come può lo spread influenzare tutto questo? Quali i suoi effetti nei diversi settori, dal privato al pubblico? Siamo realmente davanti a una situazione in cui lo stato può rischiare il default?

In questo video cercheremo di dare risposta alle precedenti domande, spiegando nel modo più semplice e chiaro possibile cosa sia lo spread, come questo influenzi l’economia e quale sia il suo comportamento da un punto di vista storico.

La spiegazione è a scopo didattico e non rappresenta in alcun modo suggerimento per quanto riguarda investimenti.

 

Annunci

Conviene investire in Bitcoin? Parte 1

Il Bitcoin ha mostrato da inizio anno delle performance di oltre il 500%, rappresentando nel mercato delle valute una nuova opportunità di investimento.

Può essere il Bitcoin una nuova opzione per diversificare il nostro capitale o esistono opportunità migliori? Quali sono realmente i rischi e le motivazioni di questa salita? Quali i vantaggi e svantaggi?

In questo video forniremo risposta a queste domande, mostrando attraverso l’analisi di diversi fattori se il Bitcoin possa essere considerato un investimento ottimale in relazione ai rischi.

La spiegazione è a scopo didattico e non rappresenta in alcun modo suggerimento per quanto riguarda investimenti.

 

 

Broker online: suggerimenti e tipologie

Scegliere il broker online rappresenta uno dei momenti fondamentali nell’attività di trading. Non tutti gli intermediari online sono uguali, sia per quanto riguarda la correttezza verso i propri clienti che tipologia.

In questo video saranno dati alcuni suggerimenti a scopo didattico su come scegliere un broker e capire quale tipologia sia più adatta a noi.

Le spiegazioni sono a scopo didattico e non rappresentano suggerimento per investimenti.

Stop Hunting: esempi e suggerimenti

La scelta del broker è fondamentale per iniziare la nostra attività di trader, dato che attraverso questo effettueremo le nostre operazioni di borsa. Varie sono le tipologie di intermediario online, ma qualunque sia quella che andremo a scegliere, ci aspetteremo correttezza e affidabilità riguardo i nostri ordini a mercato.

Cosa avviene se il broker non si comporta in maniera corretta? Come possiamo capire determinate situazioni e salvaguardare il nostro capitale?

In questo video vedremo alcuni esempi riguardanti lo stop hunting, ossia caccia agli stop.

La spiegazione è scopo didattico e non rappresenta suggerimento per investimenti.

 

 

BID e ASK: che cosa sono?

Nel mercato dei cambi, comunemente chiamato Forex, si opera sempre attraverso coppie di valute di cui una viene comprata e l’altra viene venduta.

Quando operiamo su una coppia di valute come ad esempio USD/JPY, la prima prende il nome di valuta base (base currency), mentre la seconda rappresenta la valuta quotata (quote currency). Analizzando un cambio, si guarda quanta valuta quotata è necessaria per acquistare una unità di valuta base.

Nelle operazioni sul mercato Forex si effettua sempre simultaneamente l’acquisto di una valuta e la vendita di un’altra valuta. Quella che noi acquistiamo o vendiamo è la prima valuta rispetto alla seconda. Questo avviene perché non ci sarebbe profitto se comprassimo o vendessimo la medesima valuta, dato che il prezzo di domanda e offerta non mostrerebbe nessuna differenza.

Il mercato Forex non è regolamentato e viene definito over the counter (OTC). A differenza di quello che avviene su mercati regolamentati, dove gli scambi sono standardizzati e centralizzati, ogni banca o broker offre le sue quotazioni, fissando sempre due diversi prezzi per l’acquisto o la vendita: il prezzo bid e ask, chiamati anche denaro o lettera.

Denaro (BID) è il prezzo a cui è possibile vendere la valuta base per acquistare la valuta quotata, Rappresenta il prezzo al quale il proprio broker è disposto ad acquistare la coppia di valute.

Lettera (ASK), è il prezzo a cui è possibile acquistare la valuta base vendendo la valuta quotata. Rappresenta il prezzo al quale il proprio broker è disposto a vendere la coppia di valute.

La differenza tra prezzo denaro e lettera viene comunemente chiamato spread. Quando operiamo su una coppia di valute, la differenza tra bid e ask è quello che paghiamo al broker per aprire l’operazione. In una transazione sul mercato Forex, il prezzo ask è sempre superiore al prezzo bid.